Salute

Il potere salutare dell’olio extravergine di oliva è attualmente riconosciuto dall’intera comunità scientifica: è stato dimostrato che la presenza dei grassi monoinsaturi e dell’acido oleico, assieme ai numerosi antiossidanti, è in grado di contrastare le malattie cardiovascolari, di ridurre i livelli di colesterolo cattivo, di combatte i radicali liberi e di prevenire l’invecchiamento prematuro. In particolare dalle olive di cultivar Coratina, originarie del nord barese e conferite del riconoscimento della Denominazione di Origine Protetta – DOP – a partire dal 2012, si ottiene un olio dalle note fruttate e dalle inconfondibili sfumature amaro – piccanti. Tali sentori gustativi, erroneamente percepiti dai consumatori più inesperti come qualità negative dell’olio, definiscono invece un parametro di altissima qualità: le note amare e piccanti sono infatti determinate dall’elevata presenza di polifenoli, grandi alleati dell’uomo nella lotta contro neoplasie, malattie cardiovascolari, diabete e malattie neurodegenerative.